Taste of Milano 2013

18.500 visitatori nei quattro giorni di evento, oltre 50.000 piatti degustati, 300 giornalisti accreditati che hanno raccontato la manifestazione attraverso servizi televisivi e interviste, e decine di foodblogger che hanno twittato, postato, fotografato e taggato chef, ricette, piatti e vini al motto di “4 days full of taste!”.

La Quarta edizione di Taste of Milano ha chiuso i battenti riscuotendo grande successo di pubblico e stampa e coinvolgendo foodies ed entusiasti gourmet non solo milanesi, ma provenienti da ogni parte d’Italia. I numeri si attestano sulle presenze delle prime due edizioni: un segnale inequivocabile a conferma che il format del Taste of Festival piace e che le novità inserite nel programma di quest’anno hanno stimolato una folta partecipazione di pubblico.

Il festival che celebra il meglio della ristorazione milanese si conferma così un evento di grande appeal ponendosi come appuntamento clou nel calendario degli eventi imperdibili.

Merito certamente di un’organizzazione attenta che ha saputo consolidare i punti di forza delle prime ridisegnando gli allestimenti con migliore razionalità e funzionalità ed introducendo nuove attrazioni, come il ‘Taste Hub” e ‘In Cucina con…”.

Per la prima volta anche due “Pop Up Restaurant” che Taste of Milano presenta in collaborazione con l’associazione Jeune Restaurateurs d’Europe (Jre Italia): un ristorante nuovo ogni giorno che ha visto protagonisti a rotazione alcuni chef del prestigioso sodalizio. Si tratta di Christian e Manuel Costardi, fratelli uniti dalla passione per la cucina, Christian Milone che, dopo una lunga parentesi nel ciclismo, ha velocemente…. bruciato le tappe verso la vetta della ristorazione italiana, Cristiano Tomei, uno dei protagonisti della rubrica “Masterchef Magazine” del famosissimo omonimo programma televisivo, e Ilario Vinciguerra, premiato con una stella Michelin.

L’obiettivo più importante di Taste of Milano rimane, infatti, quello di far conoscere la qualità e il valore intrinseco dell’alta cucina anche a chi, normalmente, non ha modo di frequentarla; ma anche diffondere e promuovere la cultura del buon cibo e della sana alimentazione.

«Taste of Milano – afferma Silvia Dorigo – si sta affermando come punto di riferimento nell’ambito degli eventi dedicati al cibo e all’alimentazione: fra tre anni l’attenzione del mondo intero sarà rivolta a Milano e all’Expo e Taste è sicuramente un format che saprà ritagliarsi il proprio ruolo nell’ambito di questo importantissimo evento».

Dal 26 al 29 Settembre andrà infatti in scena Taste of Roma in una location straordinaria e unica: l’Auditorium Parco della Musica. L’appuntamento per tutti è dunque a Roma per una nuova, grande celebrazione dell’alta cucina!